giovedì 17 luglio 2014

SOCIETÀ / Blocco parlamentare della legge sul cognome dei coniugi e dei figli


ITALIA VERGOGNA D’EUROPA
EVENTO FB (->∆)
di Iole Natoli
#cognomematerno                                                                                         #LaMultaLaPaghiChiBlocca                                                          
Finché non si sposta l'accento da accordi e disaccordi in nome d’un presunto diritto dei genitori al DIRITTO DEL FIGLIO, non-se-ne-esce.
17 luglio 2014
© Iole Natoli

domenica 13 luglio 2014

Società / Giunge alla Camera il nuovo Cognome dei Figli


Dal Blog Maschile / Femminile di Marina Terragni
“Oggi alla Camera prenderà avvio la discussione sul cognome dei nuovi nati: i quali, secondo il testo uscito dalla commissione Giustizia della Camera, potranno portare quello del padre, quello della madre o entrambi”, scrive in Storia del nuovo cognome  Marina Terragni.
E ancora: “Iole Natoli conduce da anni e quasi in solitaria la battaglia per il doppio cognome. Ma non è affatto convinta che la norma in discussione tagli in modo netto con i codici patriarcali”.
Vai all’articolo (->)

ITALIA / Modifiche al codice civile in materia di cognome dei coniugi e dei figli

PATRIARCATO: NON UN ADDIO MA UN CRUDO ARRIVEDERCI
Una Riforma che guarda troppo al passato
di Iole Natoli
PATRIARCATO ADDIO!”, titolava un articolo on line, riportando nei suoi punti essenziali il testo delle “Modifiche al codice civile in materia di cognome dei coniugi e dei figli” approvato dalla Commissione permanente Giustizia della Camera, che dovrà ora essere sottoposto all’Assemblea. In effetti, un addio avremmo voluto proprio che fosse e tuttavia, malgrado taluni facili entusiasmi, le cose non stanno così.